Monica Arpesani Interior Designer | Casa Brandolini
  • Casa Brandolini
  • Casa Brandolini
  • Casa Brandolini
  • Casa Brandolini
  • Casa Brandolini
  • Casa Brandolini

Casa Brandolini


  • 16 giu


  • admin

Mq 385 Casa ‘500 Piano Terra, Mezzanino, Primo e Sottotetto
TREVISO, 2008

 

PLANIMETRIE 

Download planimetriaPiano terra        Download planimetriaPiano primo        Download planimetriaPiano mezzanino e sottotetto

 

Il fabbricato è costituito da due corpi di fabbrica contigui, edificati in epoche diverse, uno minore risalente al ‘500 che si sviluppa tra piano terra, mezzanino, piano primo e sottotetto e l’altro più recente ed ampio, risalente alla metà del ‘600 che si sviluppa tra piano terra e primo.

Quest’ultimo ha subito un intervento consistente di riqualificazione nel ‘820 epoca in cui sono stati realizzati gran parte degli affreschi presenti.
Gli ingressi avvengono attraverso un ampio porticato per la Casa del ‘500, un salone colonnato per la casa del ‘600 e ambedue affacciano su un grande giardino interno con piscina.

 

Palazzo del ’500

La pianta del palazzo ha un corpo di fabbrica semplice, composto da un susseguirsi di vani consecutivi che si sviluppano su una pianta rettangolare.
L’ingresso avviene attraverso un ampio porticato e ambedue affacciano su un grande giardino interno con piscina.
Nel giardino di fronte al palazzo in una zona centrale nasce una grandiosa pianta di “Platano” centenaria che sovrasta i palazzi circostanti dando un’ulteriore fascino al contesto.

L’intervento di restauro ha preservato l’impianto strutturale e murario dell’edificio.
In alcune sale al piano terra sono stati rimossi i pavimenti in piastrelle e rifatti pavimenti in “seminato alla veneziana”, con base in coccio-pesto e graniglia di marmo, della medesima tipologia e colorazione di quelli originari esistenti nelle altre sale.
La sala da pranzo, la scala e il disimpegno d’ingresso hanno conservato l’antico e pregiato pavimento in pietra grigia locale a spacco, con lastre di diversa dimensione, posate a disegno.

Nei piani superiori i vecchi pavimenti ammalorati di poco pregio sono stati sostituiti da un pavimento in assoni di rovere spazzolato termo-trattato che riveste le camere i bagni e la scala di collegamento ai piani superiori.
Nei due bagni presenti al piano mezzanino e al piano sottotetto è stato ripristinato l’impianto idraulico preesistente mantenendo la vecchia distribuzione interna dei sanitari, rifacendo solamente la pavimentazione in legno di rovere termo-trattato come nelle camere e sostituendo sanitari e rubinetterie.
Il bagno del 1°piano è stato radicalmente rifatto sia negli impianti che nella distribuzione dei sanitari, le finiture sono legno di rovere termo-trattato per il pavimento e pietra beige di forte spessore per il piano dei lavandini, per il piatto doccia, per il rivestimento della vasca sottofinestra e per parte del rivestimento delle pareti e della doccia.

 

 

Share now